Vino d'Autore - Il Magazine del Vino

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Vino d'Autore - Il Magazine del Vino

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

Ultimo aggiornamento 21 giorni fa

Date rapide

Oggi: 29 febbraio

Ieri: 28 febbraio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Vino d'Autore Costiera Amalfitana

Il Magazine del Vino

Vino d'Autore - Il Magazine del Vino Il Magazine del Vino

Maurizio Russo liquorificio e prodotti di eccellenza dal 1899 a Cava de' TirreniHotel Marina Riviera Amalfi - Luxury 4 Stars Holte in Amalfi - Swimming Pool - Bistrot - GourmetHotel Santa Caterina Amalfi

Tu sei qui: Vini e CantineAlla cantina San Salvatore 19.88 il “Robert Parker Green Emblem Award” undici menzioni nel mondo nel 2023

Vigne Irpine a Santa Paolina i grandi vini della provincia di Avellino

Vini e Cantine

PAESTUM, SALERNO, Vini d'Autore, Premi, Riconoscimenti, Qualità, Eccellenze, “VINI ECCEZIONALI NEL RISPETTO DELL’AMBIENTE” 

Alla cantina San Salvatore 19.88 il “Robert Parker Green Emblem Award” undici menzioni nel mondo nel 2023

Solo due realtà in Italia premiate tra cui la cantina campana che diventa modello internazionale per la capacità di implementare pratiche sostenibili e di tutelare la biodiversità. Il patron Pagano: “Ripagato l’impegno di un percorso aziendale. Ora la responsabilità di testimoniare questi valori nel mondo, nell’interesse di un intero territorio”

Inserito da (Admin), mercoledì 6 dicembre 2023 14:34:08

Alla cantina campana San Salvatore 19.88 il "Robert Parker Green Emblem Award 2023". Sono undici in tutto il mondo e due in Italia le aziende vinicole che nel 2023 hanno ricevuto il prestigioso riconoscimento internazionale assegnato alle cantine che si sono prodigate per implementare pratiche sostenibili e che hanno introdotto strategie di lungo periodo mirate alla protezione dell'ambiente e della biodiversità. Si tratta di un riconoscimento permanente che valorizza perciò un percorso aziendale, un'idea complessiva di fare vino e di essere azienda al servizio del proprio territorio e nell'interesse di una comunità diffusa. Il "Robert Parker Green Emblem Award" premia la dimensione etica di chi produce in maniera consapevole e solidale, praticando inclusione e responsabilità. Un riconoscimento che testimonia "il costante impegno nel produrre vini eccezionali nel rispetto dell'ambiente".

Orgoglio ed emozione per San Salvatore 19.88 per l'importantissimo tributo che proietta la cantina nell'olimpo mondiale delle aziende vitivinicole dal cuore green, premiando un grandissimo lavoro di squadra svolto in questi anni sul terreno della sostenibilità e della tutela ambientale.

Con le undici nuove cantine a cui viene assegnato il premio nel 2023, sale a 50 il numero delle aziende insignite in quattro anniin tutto il mondo. Le undici realtà produttive selezionate per il 2023 provengono, oltre che dall'Italia, dalla Francia, dalla Germania, dal Portogallo, dalla Spagna, dall'Argentina, dal Cile e dall'Australia.

"Non sorprende vedere pannelli solari e impianti di biogas attorno alla tenuta San Salvatore 1988. Giuseppe Pagano, affettuosamente chiamato "Peppino", e il suo team sono riusciti a diventare autonomi grazie alle energie rinnovabili", è quanto scrive la prestigiosa firma internazionale di Robert Parker Wine Advocate, Monica Larner, a proposito dell'azienda di Capaccio-Paestum. "Siamo orgogliosi - si legge ancora - di consegnare il Green Emblem a Peppino Pagano di San Salvatore 19.88 che rappresenta un modello stimolante di sostenibilità che si può applicare alle persone di tutte le età del Cilento che cercano un futuro migliore e più prospero".

"E' un grande orgoglio essere insigniti di questo riconoscimento - dichiara al riguardoGiuseppe Pagano, patron dell'azienda San Salvatore 1988 - che rappresenta un punto di arrivo importantissimo per noi, a coronamento di un percorso aziendale instancabile. Amiamo il nostro territorio e la nostra realtà aziendale vive in una osmosi permanente con la nostra terra ed i suoi talenti. Rientra perciò nel nostro patrimonio genetico la tutela di ciò che ci circonda, che è fatto di cultura, storia, bellezza e tutto quanto si ritrova nelle nostre bottiglie. Ecco perché proteggere il nostro ecosistema significa proteggere la nostra stessa azienda ed essere fedeli a quelli che sono i valori fondanti della nostra cantina. San Salvatore 19.88 vuole essere principalmente uno stile di vita e vuole testimoniare un modo di essere e di fare azienda in cui l'anima green è una priorità irrinunciabile. Il Robert Parker Green Emblem ci riempie di orgoglio ed è per tutte queste ragioni anche un punto di partenza. Continueremo lungo questo percorso, seguiremo sempre e per sempre questa traccia con sempre più ambiziosi obiettivi in termini di sostenibilità".

Robert Parker Wine Advocate crede molto nel potere della sostenibilità per determinare un cambiamento positivo nel settore del vino e proteggere il pianeta offrendolo così alle generazioni future. Il Green Emblem serve proprio a sostenere e riconoscere le aziende vinicole che fanno di tutto per introdurre pratiche rispettose dell'ambiente durante i loro processi di viticoltura, vinificazione e organizzazione aziendale. Tutto questo è perfettamente in linea con la filosofia aziendale messa in campo negli anni da San Salvatore 19.88.

"Il riconoscimento - così conclude Pagano - ci carica di responsabilità. Perché è dentro la logica stessa di questo tributo quella di diventare testimoni di un processo di consapevolezza che deve investire il nostro territorio, le altre realtà aziendali, gli operatori tutti. È chiaro che migliorare la sostenibilità complessiva di un'area vitivinicola significa migliorare complessivamente gli standard di vita di una comunità. Da oggi sempre più saremo impegnati su questo fronte".

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Vino d'Autore!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

Alla cantina San Salvatore 19.88 il “Robert Parker Green Emblem Award” undici menzioni nel mondo nel 2023
Alla cantina San Salvatore 19.88 il “Robert Parker Green Emblem Award” undici menzioni nel mondo nel 2023
Alla cantina San Salvatore 19.88 il “Robert Parker Green Emblem Award” undici menzioni nel mondo nel 2023

rank: 10463105

Vini e Cantine

Anteprima del Vino Nobile di Montepulciano: trenta anni di promozione del vino

È tutto pronto per il primo grande evento dell'anno dedicato alla prima Docg d'Italia, il Vino Nobile di Montepulciano, che con il 2024 tocca il traguardo dei trenta anni e rilancia con un nuovo format che prevede, oltre alla degustazione ai desk di assaggio, anche quattro momenti di approfondimento...

Radici del Sud: chiuse le iscrizioni a condizione agevolata: ecco le novità in calendario dal 5 al 10 giugno 2024

Il Castello Normanno Svevo di Sannicandro di Bari ospiterà dal 5 al 10 giugno 2024 la diciannovesima edizione di Radici del Sud in collaborazione con Assoenologi, AEPI, Vinarius e il media-partner testata giornalistica Vinodabere. Una settimana di wine&buyer-tour, concorsi, incontri B2B e degustazioni...

Vini DOCG, da Castelfranci la proposta di un “gemellaggio” tra Costiera Amalfitana e Irpinia

Si è tenuta in questi giorni, nel borgo irpino di Castelfranci, la "Notte re la Focalenzia", evento che ripropone l'antica tradizione di popolare, nel giorno dell'Immacolata, vicoli e piazze di tanti piccoli falò. Una tre giorni che dal 7 al 10 dicembre ha offerto ai tanti visitatori un fine settimana...

Vino d'Autore - Il Magazine del Vino

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.