Vino d'Autore - Il Magazine del Vino

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Vino d'Autore - Il Magazine del Vino

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

Ultimo aggiornamento 21 giorni fa

Date rapide

Oggi: 29 febbraio

Ieri: 28 febbraio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Vino d'Autore Costiera Amalfitana

Il Magazine del Vino

Vino d'Autore - Il Magazine del Vino Il Magazine del Vino

Maurizio Russo liquorificio e prodotti di eccellenza dal 1899 a Cava de' TirreniHotel Marina Riviera Amalfi - Luxury 4 Stars Holte in Amalfi - Swimming Pool - Bistrot - GourmetHotel Santa Caterina Amalfi

Tu sei qui: Notizie, LifestyleEccellenza italiana, l’uva da tavola tra ricerca e crescita dei mercati. In Puglia oltre il 60% della produzione italiana

Vigne Irpine a Santa Paolina i grandi vini della provincia di Avellino

Notizie, Lifestyle

A Noicattaro (Bari) il 25esimo Congresso Nazionale Uva da Tavola con l’Accademia Italiana della Vite e del Vino

Eccellenza italiana, l’uva da tavola tra ricerca e crescita dei mercati. In Puglia oltre il 60% della produzione italiana

Rosario Di Lorenzo (Presidente AIVV): «Un importante momento di riflessione e di confronto su un comparto in continua evoluzione. L’Accademia patrocina con grande onore il Congresso nazionale»

Inserito da (Admin), giovedì 25 gennaio 2024 11:18:42

L'Italia è una eccellenza nell'uva da tavola, è il primo Paese europeo produttore ed esportatore con 1 milione di tonnellate di uva prodotta. Un'eccellenza dovuta alla passione, alla tradizione e anche a ricerca e innovazione di prodotto. Aspetti questi che saranno il filo conduttore del 25esimo Congresso Nazionale Uva da Tavola organizzato con il patrocinio dell'Accademia Italiana della Vite e del Vino e che si tiene il 2 febbraio al Centro Congressi Una Hotel Regina di Noicattaro (Ba) durante il quale sarà assegnato anche il premio nazionale "Targa Bacca d'Oro" edizione 2024. «Un importante momento di riflessione e di confronto su un comparto in continua evoluzione. L'Accademia patrocina con grande onore il Congresso nazionale di un settore che tra crisi di mercato e prospettive future può rappresentare una grande occasione per la viticoltura italiana», così il Presidente dell'Accademia Italiana della Vite e del Vino, Rosario Di Lorenzo.

La produzione di uva da tavola. La scelta della provincia di Bari non è casuale. La Puglia, anche se con un -35% nel 2023, infatti, è la regione che vanta il 60% della produzione italiana, cui seguono la Sicilia col 35% e la Basilicata con il 5%. Gli ultimi dati Istat disponibili riportano la superficie italiana utilizzata per la coltivazione dell'uva da tavola di 47.416 ettari. Le regioni con le maggiori superficie (ha) sono: la Puglia (24.455) e la Sicilia (18.681). Nelle altre regioni (Sardegna, Lazio, Abruzzo, Calabria, ecc.) la coltivazione interessa 3.589 ha. Le esportazioni di uva da tavola made in Italy hanno nella Germania, 35%, il principale mercato di sbocco seguita da Francia, 20%, mentre il 15% va in altri Parsi Ue ed Extra Ue. Il mercato Italia vale il 30% della produzione (fonte: dati Apeo-Associazione Produttori Esportatori Ortofrutticoli).

Secondo recenti stime, la produzione globale dell'uva da tavola può crescere del 5,7% con l'Europa in aumento del 14%, questo grazie soprattutto ai nuovi impianti in Italia di uva da tavola senza semi.

Il convegno. In programma dalle 16 alle 20, vede i saluti e la presentazione di Mario Colapietra, ricercatore in viticoltura, presidente del congresso che presenterà anche del Manuale di Viticoltura - Il comparto dell'uva da tavola: Aspetti tecnici, produttivi e commerciali. Trai i relatori, Vincenzo Cuoccio area manager per la Puglia, Calabria e Basilicata dei Vivai Cooperativi Rauscedo, parlerà di "Caratteristiche produttive delle varietà di uva da tavola e delle barbatelle commercializzate dai Vivai Cooperativi Rauscedo". Quindi Rosario Di Lorenzo, presidente dell'Accademia Italiana della Vite e del Vino e docente in Viticoltura e Viticoltura da Tavola Università di Palermo e Germoplasma e risorse ambientali in viticoltura nel corso di Laurea magistrale InterAteneo in Scienze Viticole ed Enologiche , toccherà il tema "Innovazioni del comparto dell'uva da tavola". Seguiranno poi Giuseppe Martelli, docente di Biotecnologie molecolare all'Università della Basilicata "Miglioramento genetico delle uve da tavola: problematiche, obiettivi e prospettive" e Rosapaola Radice, dottorato di ricerca dell'Università della Basilicata "Tecnologie genetiche applicate al miglioramento genetico della vite". Infine Michele Ippolito, tecnico della Società "La Zagara" con "Presentazione della nuova azienda produttrice di nuove varietà senza semi della superficie di 30 ettari" e Salvatore Scicchitano, agronomo e progettista di impianti di microirrigazione della società Irritec con "Progetto innovativo per la gestione senza impiego di manodopera della microirrigazione eseguito su un vigneto specializzato per la produzione delle novità varietali senza semi".

La presentazione del manuale. Scritto da Mario Colapietra, il Manuale di Viticoltura Il comparto dell'uva da tavola Aspetti tecnici, produttivi e commerciali, tratta di tutti gli aspetti del comparto dell'uva da tavola: dall'ambiente di coltivazione, gestione del vigneto e consumo. Vengono trattate, in particolare le nuove varietà di uva da tavola, come le apirene. Nel volume si va dalla scelta del luogo pedo-climatico dove preparare il terreno per impiantare le barbatelle del nuovo vigneto, alla realizzazione della struttura, alla forma di allevamento, all'impiego delle sostanze e delle tecniche ecocompatibili da adottare, per ottenere uva con caratteristiche eccellenti e fino alla raccolta, confezionamento e commercializzazione.

Mario Colapietra. Nella lunga carriera, ha maturato anche una approfondita conoscenza diretta, dell'intera filiera agronomica, colturale, produttiva, qualitativa e mercantile dell'uva da tavola. Rilevante impegno per la pubblicazione dei risultati sperimentali sulle testate specializzate della Rivista di Frutticoltura di Bologna e dell'Informatore Agrario di Verona, curatore anche degli inserti annuali, nonché organizzatore del Congresso Nazionale ed Internazionale sull'Uva da Tavola e della Scuola di Specializzazione per i produttori di uva da tavola.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Vino d'Autore!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

Eccellenza italiana, l’uva da tavola tra ricerca e crescita dei mercati. In Puglia oltre il 60% della produzione italiana

File Allegati

Eccellenza italiana, l’uva da tavola tra ricerca e crescita dei mercati. In Puglia oltre il 60% della produzione italiana
25 Congresso Uva.pdf

rank: 10972104

Notizie, Lifestyle

Alla terza edizione di ‘Sorriso di Bacco’ Novello 2023 un convegno sull’importanza dell’Aglianico

Manca poco all'inizio della 3° edizione di ‘Sorriso di Bacco' Novello 2023 in programma nei giorni 11 e 12 novembre a Torrecuso, provincia di Benevento, presso l'azienda vitivinicola ‘Cavalier Mennato Falluto' in località Saude e ormai la fase organizzativa è a pieno regime. Una kermesse che non avrà...

Il Tour di "Autoctono si nasce..."arriva a Firenze

Arriva a Firenze mercoledì 15 novembre nelle sale dello Starhotels Michelangelo, Autoctono si nasce...: l'evento che Go Wine promuove da alcuni anni a favore dei vitigni autoctoni italiani. L'evento fa parte di un Tour nazionale che l'Associazione - nata ad Alba per promuovere cultura del vino ed enoturismo...

A Ponte ‘Cantine Aperte a San Martino’ presso la cantina Pietreionne il prossimo 11 e 12 novembre

Si rinnova l'appuntamento con uno degli eventi più attesi dagli appassionati di vino: Cantine Aperte a San Martino, l'iniziativa organizzata dal Movimento Turismo del Vino. Quest'anno, il cartellone propone una serie di attività imperdibili dedicate a svelare le gemme enologiche del nostro paese, offrendo...

Taormina, “Sud Top Wine” la premiazione dei 69 migliori vini del Sud Italia

Oltre 700 i vini degustati provenienti da sei regioni - Campania, Basilicata, Puglia, Calabria, Sardegna e Sicilia - tutti assaggiati alla cieca dalla giuria che ha decretato tre vini vincitori per ciascuna delle 23 categorie del concorso. Ad assegnare i premi sono stati Wojciech Bońkowski, Master of...

Simone Vergamini è il miglior somellier AIS della Toscana 2023

La sommellerie toscana ha un nuovo campione regionale: Simone Vergamini della delegazione di Lucca è stato eletto ieri Miglior Sommelier AIS della Toscana 2023, nel prestigioso contesto della Fortezza Medicea di Montepulciano, nell'evento organizzato da AIS Toscana in collaborazione con il Consorzio...

Vino d'Autore - Il Magazine del Vino

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.