Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 6 giorni fa S. Eugenio papa

Date rapide

Oggi: 2 giugno

Ieri: 1 giugno

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Vino d'Autore - Il Magazine del VinoVino d'Autore Costiera Amalfitana

Il Magazine del Vino

Vino d'Autore

Tu sei qui: News e attualitàAnche per “Birra Amarcord” va “Tutto Liscio”

News e attualità

Rimini, Cinema, Maria Grazia Cucinotta, partner

Anche per “Birra Amarcord” va “Tutto Liscio”

Il birrificio romagnolo partner della produzione del film

Scritto da (admin), giovedì 11 aprile 2019 17:05:50

Ultimo aggiornamento giovedì 11 aprile 2019 17:05:50

Birra Amarcord si conferma la birra del cinema. Il birrificio romagnolo è infatti partner della produzione del film "Tutto Liscio" (pellicola diretta da Igor Maltagliati con Maria Grazia Cucinotta, Ivano Marescotti e Piero Maggiò) la cui anteprima si è svolta domenica sera al Cinema Giometti di Rimini e che da oggi sarà in tutte le sale.

A Elena Bagli, titolare di Birra Amarcord insieme al fratello Andrea, abbiamo rivolto alcune domande su questa importante collaborazione.

 

Perché avete scelto di sostenere la produzione di un film. È la vostra prima operazione di questo tipo?"

"Da anni sosteniamo festival legati al cinema, soprattutto sul territorio, ma per la prima volta, con "Tutto Liscio", abbiamo deciso di investire direttamente nella produzione di un film. È stata un'avventura davvero incredibile... è un mondo che non ti aspetti".

 

Perché avete scelto questo film?

"Tutto Liscio è un film in cui si ride e dove la romagnolità è al centro. Un film che mostra l'identità della Romagna, per nulla nostalgico, anzi, rappresenta anche un passaggio generazionale necessario, un passaggio che anche noi conosciamo, in quanto birrificio familiare.

Quando ci hanno chiesto di sostenere la produzione del film, non abbiamo esitato un solo istante. Volevamo, con questo sostegno, proseguire il nostro percorso di valorizzazione dell'arte e della cultura. Ci piacevano inoltre i messaggi che il film voleva comunicare, come quello dell'avere un sogno e portarlo avanti con perseveranza, grazie anche al lavoro di squadra con la propria famiglia e con gli amici di una vita".

Un bilancio di questa esperienza?

"Per ora possiamo dire che è stata una favolosa esperienza, abbiamo assistito alle prime riprese, abbiamo festeggiato sul set con gli attori man mano che finivano le scene, abbiamo letteralmente visto nascere questo emozionante film. È una grande soddisfazione per noi aver potuto dare un contributo alla produzione".

 

Birra Amarcord e il cinema: dal legame con Fellini alle sponsorizzazioni di Festival Cinematografici...progetti per il futuro?

"Le nostre birre della Linea Classica, Gradisca, Midòna, Volpina e Tabachèra, così come lo stesso "nome" che portiamo, sono un omaggio al regista riminese Fellini, per cui nei nostri progetti futuri, rimanendo in ambito cinematografico/artistico, ci sono tanti eventi ed attività legati al prossimo centenario di Fellini".

Il birrificio nato a Rimini conferma con questa collaborazione dunque il suo l'amore per il Cinema. Fin dalla nascita, nel 1997, Birra Amarcord ha scelto di legarsi al cinema e all'arte, prima chiamandosi come il film di Federico Fellini più amato e conosciuto nel mondo: Amarcord, poi scegliendo come immagine delle sue birre i personaggi creati per il film dallo sceneggiatore e poeta romagnolo Tonino Guerra.

Con questo nome Birra Amarcord, ha voluto omaggiare sia l'artista Fellini, ma anche la terra di Romagna. Amarcord è anche una parola "speciale", che vuole richiamare la traduzione dialettale romagnola di "io mi ricordo", ma senza nostalgia, semplicemente una parola che ha il gusto della poesia.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Vino d'Autore!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank:

News e attualità

News e attualità

MTV Toscana, il primo corso on line di formazione per addetto "Enoturistico" in collaborazione con Bolgheri e Sassicaia

Con l'entrata in vigore della L. 76/2019, la Regione Toscana ha previsto la partecipazione a un corso di formazione teorico pratico in tema di enoturismo come uno dei requisiti necessari per esercitare l'attività di addetto all'enoturismo. Il Consorzio per la Tutela dei Vini DOC Bolgheri e DOC Bolgheri...

News e attualità

Birrificio della Granda lancia il nuovo sito web e annuncia l’evento “Cyberbeer 2020”, in cui lancerà due nuove linee di birra

Investire e mantenere attiva la propria azienda non è facile in questo periodo di crisi economica, ma è fondamentale: il Birrificio della Granda sta compiendo questo sforzo per dare un messaggio di speranza e dimostrare la voglia di ripartire. Per questo da oggi è online il nuovo sito internet, con contenuti...

News e attualità

InCantina “Home edition”: in Toscana il 30 e 31 maggio le cantine accolgono “on line” i winelovers

On line e sui social la simbolica campagna di promozione dell'evento con i valori di MTV Toscana InCantina "Home edition" è la proposta del Movimento Turismo del Vino Toscana per il 30 e il 31 maggio quando le cantine della Toscana apriranno le loro porte in un modo innovativo, ma non per questo meno...

News e attualità

Come si cambia in un mondo che cambia?

Tre pionieri del settore, Giorgio Rivetti, patron di Cantina Contratto e La Spinetta, lo chef 3 stelle Michelin Massimo Bottura, patron di Osteria Francescana nonché primo ristorante al mondo nella lista dei The World's 50 Best Restaurants nel 2016 e 2018, e Carlo Petrini fondatore di Slow Food hanno...

Vigne Irpine a Santa Paolina i grandi vini della provincia di Avellino