Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 15 giorni fa S. Bonifacio I papa

Date rapide

Oggi: 25 ottobre

Ieri: 24 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Vino d'Autore - Il Magazine del VinoVino d'Autore Costiera Amalfitana

Il Magazine del Vino

Hotel Marina Riviera Amalfi - Luxury 4 Stars Holte in Amalfi - Swimming Pool - Bistrot - GourmetAmalfi Coast officialHotel Santa Caterina Amalfi

Vino d'Autore

Hotel Marina Riviera Amalfi - Luxury 4 Stars Holte in Amalfi - Swimming Pool - Bistrot - GourmetAmalfi Coast officialHotel Santa Caterina Amalfi

Tu sei qui: CantineCantine Coppo, dal 1892 l'amore per i grandi vini in una storia di coraggio e di passione

Cantine

Canelli, Asti, Piemonte, Barbera, Chardonnay, Moscato d'Asti, Gavi, Barolo, Pinot Nero, Moscato Bianco

Cantine Coppo, dal 1892 l'amore per i grandi vini in una storia di coraggio e di passione

A Canelli in provincia di Asti le Cantine Coppo sono Patrimonio Mondiale dell'Umanità

Scritto da (Massimiliano D'Uva), sabato 10 ottobre 2020 10:02:43

Ultimo aggiornamento sabato 10 ottobre 2020 15:24:47

Le storiche cantine Coppo sono delle vere e proprie Cattedrali sotterranee, un tempio dedicato al vino e alla sua storia.

Edificate con ogni probabilità a partire dal XVIII secolo come piccole cantine di conservazione, rimaneggiate e ingrandite nel corso del 1800 e del 1900 fino alle ristrutturazioni e alle sistemazioni moderne, le storiche cantine Coppo si sviluppano sotto la collina di Canelli per un'estensione di oltre 5 mila metri quadrati e una profondità che, nel suo punto più basso, raggiunge i 40 metri.

Dichiarate dall'Unesco Patrimonio Mondiale dell'Umanità, le Cantine Coppo rappresentano un punto di riferimento per i grandi vini piemontesi.

I fratelli Coppo proseguono la lunga storia iniziata con il duro lavoro di Piero Coppo nel 1892, una storia a doppio filo, legata indissolubilmente al territorio di Canelli, in Provincia di Asti e alla produzione di vini di assoluta eccellenza: spumanti Metodo Classico, Barbera, Moscato ma anche Barolo e Gavi. La storia dell'azienda Coppo si intreccia in modo inestricabile a quella del vino e, in particolare, allo sviluppo della piccola cittadina piemontese, patria e capitale dello spumante italiano, ancora oggi uno dei più importanti poli vitivinicoli italiani.

Una storia di tradizione e coraggiosa visione del futuro, di sacrificio e innovazione. Un racconto che dimostra l'amore incondizionato dei Coppo per i luoghi d'origine, i vitigni da sempre coltivati in Piemonte e la lunga tradizione familiare.

Le origini dell'azienda risalgono al 1892 e per oltre 120 anni seguono le vicende della famiglia, oggi ancora unica proprietaria. La capacità, sin dalle sue origini, di condurre le vigne di proprietà e di vinificare e di imbottigliare l'uva prodotta sotto il proprio marchio fanno della cantina Coppo una delle più antiche realtà vitivinicole d'Italia. Tanto che, nel 2012, Unioncamere ha inserito l'azienda nel registro nazionale delle imprese storiche con più di un secolo anni di ininterrotta attività nel medesimo settore merceologico.

Tra i vini simbolo di questa cantina c'è sicuramente il Pomorosso, da più di 30 anni protagonista della scenza italiana e non solo. Pomorosso è il vino di riferimento per Coppo. E' uno dei vini che ha fatto la storia della barbera, contribuendo al riconoscimento internazionale del vitigno e della cantina. Nato nel 1984, è stato il primo vino della denominazione "Barbera d'Asti" a ricevere i Tre bicchieri del Gambero Rosso. Rispetta da sempre le regole più restrittive sul posizionamento delle vigne e sulla produzione richieste più recentemente dal disciplinare "Nizza docg".

Cantine Coppo - Vini Piemontesi

Via Alba, 68 - Canelli, Asti - Telefono 0141823146 Mail info@coppo.it

Sito web ufficiale: https://www.coppo.it/

Profilo Twitter: https://twitter.com/COPPO1892

Pagina Facebook: https://www.facebook.com/COPPO1892

Profilo Instagram: https://www.instagram.com/coppo1892/

Canale YouTube: https://www.youtube.com/user/CoppoChannel

Galleria Fotografica

rank:

Cantine

Cantine

Ida Giordano Vini Costa d'Amalfi DOC

Tintore, piedirosso, sciascinoso, falanghina, biancolella, biancazita, pepella e fiano sono i nomi dei vitigni autoctoni coltivati dalla famiglia Giordano da ben 3 generazioni, sui circa 3 ettari di rigogliosi terrazzamenti sparsi in varie zone del territorio di Tramonti, polmone verde della Costiera...

Cantine

Balter Vigna e Vini Trentino

"A cinque minuti dal centro di Rovereto, in Trentino, si trova un posto magico e fuori dal tempo dove passione, dedizione e cura sono i punti cardine della vita di tutti i giorni. Nei dieci ettari circondanti il Castelliere cinquecentesco, sede dell'Azienda Agricola Balter, le uve vengono seguite direttamente...

Cantine

Adami Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG

Esistono persone capaci di ascoltare i sussurri della natura... di osservare e capire l'essenza dei luoghi divenuti loro dimora nel nome di un rispettoso equilibrio suggellato dal silenzio. Le testimonianze storiche fanno risalire al medioevo la vocazione vitivinicola delle colline della Marca Trevigiana....

Cantine

Elisabetta Abrami Vini Franciacorta

È dalle dolci ed assolate colline moreniche, affacciate sul lago d'Iseo e accarezzate da brezze fresche provenienti dalle vallate prealpine che crescono e maturano in condizioni ottimali le uve destinate a diventare Vini Elisabetta Abrami. Ad ogni tipologia di suolo il suo vigneto: 15 ettari di vigna...

Vigne Irpine a Santa Paolina i grandi vini della provincia di Avellino