Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 11 ore fa S. Giacomo martire

Date rapide

Oggi: 22 aprile

Ieri: 21 aprile

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Vino d'Autore - Il Magazine del VinoVino d'Autore Costiera Amalfitana

Il Magazine del Vino

Vino d'Autore

Tu sei qui: CantineMaison Anselmet vignaioli dal 1585

Cantine

Villeneuve, Aosta, Valle d'Aosta

Maison Anselmet vignaioli dal 1585

Grandi Vini nascono solo da grandi passioni

Scritto da (admin), domenica 14 aprile 2019 10:19:18

Ultimo aggiornamento domenica 14 aprile 2019 10:31:18

La storia di Maison Anselmet nasce molto prima dell'azienda, formalmente creata nel 2001. I Vini Anselmet sono essi stessi la testimonianza, tramandata da generazioni di uomini che hanno legato la loro vita alla terra e ai suoi frutti, di un grande passato, di una storia di passione, fatica e grande lavoro.

La prima traccia certa di un Anselmet Vignaiolo si ha nel 1585 attraverso un contratto di acquisto di una vigna in località Villeneuve. Da allora la passione di fare vino si è tramandata di generazione in generazione, sino alla fine degli anni settanta. Nel 1978 Renato Anselmet, padre di Giorgio, decide di proseguire la tradizione di famiglia, ma di iniziare a produrre vino non solo per il proprio consumo personale gettando così le basi per quella che sarebbe divenuta nel giro di pochi anni una delle più importanti e apprezzate realtà viti-vinicole della Valle d'Aosta: Maison Anselmet.

Anno dopo anno, sono stati selezionati i vitigni, ampliata la superficie dei vigneti e aumentata la produzione in termini quantitativi e qualitativi. Sono state introdotte innovazioni tecniche e tecnologiche, fatte scelte coraggiose che hanno trasformato una piccola azienda in un punto di riferimento della viticoltura, non solo valdostana. Dalle 70 bottiglie imbottigliate da Renato nel 1978 con etichette fatte dalle stesse mani che lavoravano la vigna, Giorgio supera, nel 2008, quota 70.000 bottiglie. Il prossimo traguardo, ambizioso ma raggiungibile a breve saranno i 1.000 ettolitri, dopo le 100.000 bottiglie del 2015.

La data più recente che la Maison scolpisce nella propria storia è quella legata alla inaugurazione della nuova cantina in Località Vereytaz, una struttura che nella zona di accoglienza ha mantenuto i valori e le caratteristiche delle costruzioni storiche della valle: legno 'vecchio' recuperato, pietra antica solo spazzolata, ferri battuti recenti ma nel rispetto del lavoro manuale degli artigiani locali. Nella zona di produzione invece, anche grazie ai preziosi consigli e ai suggerimenti appassionati di Beppe Caviola la tecnologia impera: nessun fronzolo, ma tutto quello che serve per ottimizzare processi e lavorazioni. E la collaborazione con Beppe continua, con grande soddisfazione, e porta risultati sempre più confortanti.

Maison AnselmetFraz. Vereytaz, 30, 11018 Villeneuve AO

Sito web ufficiale: http://www.maisonanselmet.it

Pagina Facebook: https://www.facebook.com/MaisonAnselmet

Galleria Fotografica

rank:

Cantine

Cantine

Angoris Vini Friulani dal 1648

Parlare di Angoris significa parlare di un luogo che ha fatto la storia di questo meraviglioso territorio, entrare in uno spazio dove si può ammirare lo scorrere del tempo degli ultimi quattro secoli e incontrare la storia dell'enologia di questa regione. La famiglia Locatelli ha saputo capire il valore...

Cantine

Vini dell'Abbazia di Novacella, viticoltura dal 1142

La cantina dell'Abbazia di Novacella è annoverata tra le più antiche cantine attive del mondo. Già alla sua fondazione, Novacella fu generosamente dotata da Reginbert di Sabiona di masi e di poderi, tra cui anche i vigneti. Nel 1177 da papa Alessandro III fu attestato all'Abbazia il possesso dei vigneti...

Cantine

Abate Nero, dal 1973 Spumanti Metodo Classico Trentodoc

Nel nome il richiamo ad un mito Abate Nero, che nel nome evoca la figura dell'abate francese ritenuto il "papà" dello Champagne, nasce agli inizi degli anni '70 dall'impegno di alcuni amici (tra cui Eugenio de Castel Terlago e Luciano Lunelli che sono a tutt'oggi al timone dell'azienda), tutti legati...

Cantine

Stefano Accordini Vini: tradizione e buon vino nel cuore della Valpolicella

Cantina nel cuore della Valpolicella La storia della cantina Stefano Accordini inizia nei primi anni del Novecento, quando Gaetano Accordini, papà di Stefano, produceva vino da mezzadro. Negli anni '70, dopo l'abolizione dei contratti di mezzadria, Stefano acquistò il primo vigneto della famiglia Accordini...

Vigne Irpine a Santa Paolina i grandi vini della provincia di Avellino