Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 4 giorni fa S. Elisabetta Regina

Date rapide

Oggi: 17 novembre

Ieri: 16 novembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Vino d'Autore - Il Magazine del VinoVino d'Autore Costiera Amalfitana

Il Magazine del Vino

Vino d'Autore

Tu sei qui: CantineFrancesco Bellei Vino Lambrusco e Spumanti dal 1920

Cantine

fraz. Cristo di Sorbara, Bomporto, Modena, Cuvée Brut, Lambrusco di Modena, Pignoletto di Modena, Chardonnay, Pinot Nero

Francesco Bellei Vino Lambrusco e Spumanti dal 1920

quasi 100 anni di storia per questa grande realtà produttiva

Scritto da (admin), venerdì 26 aprile 2019 16:56:12

Ultimo aggiornamento venerdì 26 aprile 2019 19:08:04

La cantina Francesco Bellei & C. venne fondata da Francesco Bellei, nel 1920 a Bomporto in provincia di Modena.
La filosofia aziendale è sempre rimasta legata alla tradizionale pratica della vinificazione col "metodo tradizionale" della fermentazione naturale in bottiglia.

La produzione di altissima qualità, perché limitata e curata fino ai minimi dettagli, portò la Francesco Bellei al vertice della produzione italiana di Spumante e Lambrusco Metodo Classico diventando nel tempo un'azienda di assoluto riferimento per chiunque voglia tracciare un panorama esaustivo e fedele dei migliori spumanti Italiani prodotti con il metodo classico.

Questa particolarissima impostazione aziendale, tutta finalizzata alla spumantizzazione effettuata con il più nobile, complesso e meticoloso dei metodi, fu sviluppata per volontà di Giuseppe Bellei da metà degli anni Settanta.

La passione per il vino e la grande capacità di degustarlo e comprenderlo, spinse Giuseppe Bellei a sviluppare oltre al Lambrusco altri spumanti col Metodo Classico e a produrre un Brut da uve Pinot Nero e Chardonnay, dopo aver selezionato cloni francesi di Pinot Noir e Chardonnay per le proprie vigne.

La cantina si trova oggi presso i rinnovati e più ampi locali in località Cristo di Sorbara, nel comune di Bomporto, la culla del Lambrusco di Sorbara.
La proprietà è diventata della famiglia Cavicchioli, viticoltrice e produttrice di premiati e rinomati vini fin dal 1928 che sta continuando la tradizione della casa.

Circondata dai vigneti, la cantina è costituita dalla zona vinificazione e dalla parte di invecchiamento dove sono poste le bottiglie in affinamento per diversi anni, mantenute in condizioni ottimali di bassa temperatura in estate, evitando le escursioni termiche in ogni stagione.

Il Lambrusco Bellei

Un tempo, le uve venivano diraspate e pigiate e il mosto che andava subito in fermentazione, era svinato dalle bucce dopo 2-3 giorni. Il vino nuovo ancora con un residuo zuccherino a febbraio-marzo era travasato in robuste bottiglie di vetro scuro, verde o marrone e sigillate. Spesso, il tappo di sughero veniva legato con uno spago perché non uscisse prima del tempo dalla bottiglia, per la pressione dell'anidride carbonica che si era formata all'interno, rendendo frizzante il Lambrusco. Ai primi caldi estivi era già pronto da bere, con la sua bella spuma violacea capace di riempire in un attimo la pancia del bicchiere.
Le caratteristiche che lo hanno reso celebre in tutto il mondo, come altri blasonati spumanti come lo "champagne", sono dovute al sughero che ha permesso al Lambrusco di restare chiuso ermeticamente sino al momento dello stappo e imprigionare dentro la bottiglia quell'anidride carbonica, frutto della fermentazione degli zuccheri, che lo trasforma in pochi mesi nel rosso frizzante più apprezzato del mondo.

Agli inizi degli anni '70, dalla volontà di avere un Lambrusco di Sorbara che alla mescita non avesse la torbidità tipica della fermentazione in bottiglia, portò Giuseppe Bellei a compiere innumerevoli trasferte di studio nella Champagne presso i migliori istituti e le migliori maison, dove il Metodo Champenois aveva raggiunto altissimi vertici qualitativi.
Quindi nacque il BRUTROSSO Metodo Classico che dopo essere stato imbottigliato e lasciato in affinamento sui lieviti per lunghi mesi, venne sottoposto al manuale remuage sulle pupitres e successivamente al degorgement.

Negli anni 2000, l'antico metodo della fermentazione in bottiglia è stato re-interpretato nel Lambrusco Ancestrale, per riavere quelle sensazioni naturali di profumi e di sapore di un tempo. Consiste nella rifermentazione in bottiglia del vino con zuccheri naturali e lieviti indigeni.
La problematica relativa al tappo di sughero che in taluni casi pregiudicava la conservazione ottimale del vino è stata risolta con l'uso del tappo corona utilizzato per l'invecchiamento del Metodo Classico; ciò è stato efficace per l'ottimale fermentazione e maturazione del Metodo Ancestrale.

Francesco Bellei Vini

Via Nazionale, 130 - frazione Cristo di Sorbara - Bomporto (Modena)

Email: azienda@francescobellei.it

Sito web ufficiale: www.francescobellei.it

Pagina Facebook: https://www.facebook.com/CantinaFrancescoBellei/

Galleria Fotografica

Galleria Video

rank:

Cantine

Cantine

Ida Giordano Vini Costa d'Amalfi DOC

Tintore, piedirosso, sciascinoso, falanghina, biancolella, biancazita, pepella e fiano sono i nomi dei vitigni autoctoni coltivati dalla famiglia Giordano da ben 3 generazioni, sui circa 3 ettari di rigogliosi terrazzamenti sparsi in varie zone del territorio di Tramonti, polmone verde della Costiera...

Cantine

Balter Vigna e Vini Trentino

"A cinque minuti dal centro di Rovereto, in Trentino, si trova un posto magico e fuori dal tempo dove passione, dedizione e cura sono i punti cardine della vita di tutti i giorni. Nei dieci ettari circondanti il Castelliere cinquecentesco, sede dell'Azienda Agricola Balter, le uve vengono seguite direttamente...

Cantine

Adami Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG

Esistono persone capaci di ascoltare i sussurri della natura... di osservare e capire l'essenza dei luoghi divenuti loro dimora nel nome di un rispettoso equilibrio suggellato dal silenzio. Le testimonianze storiche fanno risalire al medioevo la vocazione vitivinicola delle colline della Marca Trevigiana....

Cantine

Elisabetta Abrami Vini Franciacorta

È dalle dolci ed assolate colline moreniche, affacciate sul lago d'Iseo e accarezzate da brezze fresche provenienti dalle vallate prealpine che crescono e maturano in condizioni ottimali le uve destinate a diventare Vini Elisabetta Abrami. Ad ogni tipologia di suolo il suo vigneto: 15 ettari di vigna...

Vigne Irpine a Santa Paolina i grandi vini della provincia di Avellino